Dal 21/04 ci chiameremo Rehappy :)

Come si evolve la Green Technology nel 2021?

Come si evolve la Green Technology nel 2021?

La Green Technology (Tecnologia Verde) sta vivendo il suo apice grazie a ricerche, studi e progetti mirati volti a dar vita a strumenti e soluzioni a favore dell’ecologia e della sostenibilità ambientale.
Il contributo all’ecosostenibilità da parte di enti di ricerca e aziende è fondamentale per il benessere attuale del nostro pianeta e per il suo futuro. Ma cos’è, nello specifico, la Green Technology e quali saranno i suoi sviluppi nel 2021?

Cosa vuol dire Green Technology

Green Technology è un termine inglese che descrive l'uso della tecnologia per creare prodotti e servizi rispettosi dell'ambiente. La Green Technology, detta anche Green Tech è strettamente legata alla tecnologia pulita, ovvero a prodotti e/o servizi che migliorano le prestazioni operative riducendo allo stesso tempo i costi, il consumo di energia, i rifiuti e gli effetti negativi sull'ambiente. Ne abbiamo parlato nello specifico nel nostro articolo: "Cos'é e a cosa serve la Green Tech".

L'obiettivo principale della Green Technology è uno quello di proteggere l'ambiente e preservare le risorse naturali della Terra. A partire dall'inizio del XIX secolo, i produttori hanno cercato di ridurre poco alla volta tutte quelle azioni della loro catena produttiva che avevamo un impatto negativo sull'ambiente. Ma era solo l'inizio. La Green Technology ha avuto uno sviluppo ufficiale e un riconoscimento globale solo negli anni '90. Uno sviluppo che fortunatamente non si è mai fermato ed è arrivato ai nostri giorni. Secondo un rapporto del 2018 pubblicato dalle Nazioni Unite, gli investimenti globali nelle energie rinnovabili e nei processi tecnologici verdi hanno superato i 200 miliardi di dollari (ovvero 169292000000 di euro) nel 2017. Dal 2004 sono stati investiti 2,9 trilioni di dollari in fonti come l'energia solare ed eolica. Uno sviluppo fondamentale che trova un’evoluzione importante nel 2021.
Quest’anno infatti sono tanti e ambiziosi gli obiettivi legati al tema della Green Technology e di tutto il corollario dell’ecosostenibilità. Vediamoli nel dettaglio.

IEEE Green Technologies: la più importante conferenza sulla Green Technology

Tra poco più di un mese, precisamente dal 7-9 aprile 2021, si svolgerà la tredicesima conferenza annuale IEEE Green Technologies.
Cos’è la IEEE GreenTech? La IEEE GreenTech è la conferenza annuale concepita per affrontare le sfide legate alla protezione delle fonti di energia verdi e pulite e alla costruzione di una rete elettrica più resiliente e sicura per proteggere l'ambiente.
Da 13 anni il focus è incentrato sull’ecosostenibilità e sull’importanza della ricerca e degli studi atti a dar vita a tecnologie a servizio dell’ambiente.

Il tema della Conferenza 2021 IEEE Green Technologies

"Sistemi energetici sicuri e puliti per il 21 ° secolo" sarà questo il tema della Conferenza 2021 IEEE Green Technologies.

L'obiettivo di IEEE GreenTech 2021 è quello di fungere da forum per ingegneri, ricercatori e specialisti del mondo accademico, dei centri di ricerca e dell'industria in tutto il mondo per discutere e presentare gli ultimi sviluppi e le applicazioni relative alle sfide di garantire fonti di energia verde e pulita per il 21° secolo per proteggere l'ambiente. Le principali aree di interesse di GreenTech includono: energia rinnovabile e reti intelligenti, generazione di energia, trasmissione, distribuzione e stoccaggio, elettrificazione dei trasporti, codici, standard, regolamenti e politiche e argomenti correlati, inclusa la formazione ingegneristica. Fonte: ( IEEE Green Tech )

Green Technology: i brand più green del 2020

In attesa dei nuovi sviluppi del 2021 e del raggiungimento dei nuovi obiettivi, diamo un’occhiata alle aziende più gloriose in termini di tecnologia verde.

Come ogni anno, Interbrand ha stilato la classifica 2020 dei 100 brand globali dal maggiore valore economico e dei 10 migliori marchi verdi a livello globale. Chi è al vertice?
Toyota si è classificata come il primo marchio verde globale nello studio di Interbrand! Sul podio anche 3M e Siemens, che si aggiudicano rispettivamente il secondo e il terzo posto.

A seguire: Johnson & Johnson, Hewlett-Packard, Volkswagen, Honda, Dell, Cisco e Panasonic.

Lo classifica ha dunque identificato le categorie automobilistiche e quelle elettroniche come leader nell'implementazione di pratiche sostenibili e nella capacità di comunicare questi sforzi in modo efficace ai consumatori.

Come si comporteranno i brand a livello globale nel 2021? Le strade tracciate fino ad ora sono sicuramente un segnale positivo. Noi nel frattempo continueremo a tenervi aggiornati su tutti gli sviluppi in tema di sostenibilità ambientale e rispetto per l’ambiente! Avete già letto l'articolo di approfondimento sulla scelta ecologica dell'acquisto di smartphone ricondizionati? Si intitola "Smartphone ricondizionati: tutti i vantaggi per l’ambiente", potete leggerlo cliccando qui!

Stay Green!