Paghi in 3 Rate a Tasso Zero

Green Deal Europeo: gli ambiziosi obiettivi del patto verde

Green Deal Europeo: gli ambiziosi obiettivi del patto verde

La pandemia da Covid-19 ha inserito il mondo in un contesto di emergenza sanitaria che ha avuto ripercussioni sull’economia, la società e la politica. Ma questa urgenza globale non ha fortunatamente frenato l’altra urgenza del nostro pianeta, la sfida ambientale.
La diminuzione delle emissioni di CO2, il sentiero verso la carbon neutrality, lo sviluppo della mobilità intelligente e sostenibile, sono solo alcuni dei temi sui quali si sviluppa l’agenda europea dedicata al problema dell’inquinamento.

Il Green Deal e le sfide dell’Unione Europea

I cambiamenti climatici e il degrado ambientale sono una minaccia enorme per l'Europa e per il mondo. Per superare queste sfide, l'Europa ha bisogno di una nuova strategia per la crescita che trasformi l'Unione in un'economia moderna, efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva in cui:

  • nel 2050 non siano più generate emissioni nette di gas a effetto serra;
  • la crescita economica sia dissociata dall'uso delle risorse;
  • nessuna persona e nessun luogo sia trascurato.

Il Green Deal europeo è la tabella di marcia per rendere sostenibile l'economia dell'UE. Ma in cosa consiste nello specifico?

Il piano d'azione del patto verde

Il Green Deal Europeo è sostanzialmente un patto costituito sulla base del pensiero green, mediante il quale la Commissione europea propone iniziative politiche. Con quale obiettivo principale? Con l’ambizioso e doveroso obiettivo di raggiungere la neutralità climatica in Europa entro il 2050.
Come asserito sul sito ufficiale dell’Unione Europea, il Green Deal europeo prevede un piano d'azione volto a:

  • promuovere l'uso efficiente delle risorse passando a un'economia pulita e circolare;
  • ripristinare la biodiversità e ridurre l'inquinamento.

Il piano illustra inoltre gli investimenti necessari e gli strumenti di finanziamento disponibili e spiega come garantire una transizione equa e inclusiva.

Green Deal Europeo: la nuova strategia di crescita dell'UE

Questo ambiziosi patto verde è una vera e propria innovativa strategia di crescita che ha l’obiettivo di trasformare l'UE in una società dotata di un'economia efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva. Una società che nel 2050 non genererà emissioni nette di gas a effetto serra e in cui la crescita economica sarà dissociata dall'uso delle risorse.
Essa mira inoltre a proteggere, conservare e migliorare il capitale naturale dell'UE e a proteggere la salute e il benessere dei cittadini dai rischi di natura ambientale e dalle relative conseguenze. Allo stesso tempo, tale transizione deve essere giusta e inclusiva. Deve mettere al primo posto le persone e tributare particolare attenzione alle regioni, alle industrie e ai lavoratori che dovranno affrontare i problemi maggiori. Poiché la transizione determinerà cambiamenti sostanziali, la partecipazione attiva dei cittadini e la fiducia nella transizione sono fondamentali affinché le politiche possano funzionare e siano accettate.
Il Green Deal europeo segna il debutto di una nuova strategia di crescita dell'UE. Sostiene la sua transizione verso una società equa e prospera, capace di reagire alle sfide legate ai cambiamenti climatici e al degrado ambientale migliorando la qualità della vita delle generazioni presenti e future. (Fonte: EUR LEX)

La prima legge sul clima

Questi importanti obiettivi inseriti nel Green Deal europeo, mirano a concretizzarsi attraverso una proposta di legge della Commissione europea. Essa intende infatti trasformare in legge l'obiettivo fissato nel Green Deal europeo (impatto climatico zero entro il 2050)
Con la legge europea sul clima, la Commissione propone un obiettivo giuridicamente vincolante di azzeramento delle emissioni nette di gas a effetto serra entro il 2050. Le istituzioni dell'UE e gli Stati membri sono tenuti ad adottare le misure necessarie a livello nazionale e dell'UE per raggiungere l'obiettivo, tenendo conto dell'importanza di promuovere l'equità e la solidarietà tra gli Stati membri.
(Fonte: Sito ufficiale Unione Europea)

Proprio pochi giorni fa si è chiuso il terzo trilogo politico tra Consiglio e Parlamento sulla legge europea sul clima, non ci resta dunque che attendere gli sviluppi entro dicembre 2021, di quella che si pone come una sfida epocale atta a rivoluzionare l’intero sistema economico ed energetico europeo.

"Se l’umanità vuole sopravvivere, avremo bisogno di un vero e proprio nuovo modo di pensare".
(Albert Einstein)

Per informazioni dettagliate su tutte le fasi del Green Deal europeo e della proposta di legge sul clima, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dell'Unione Europea, cliccando qui! Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati su tutte le notizie riguardanti i temi della sostenibilità ambientale e delle iniziative green! Seguiteci anche sulle nostre pagine social. Vi aspettiamo!