Paghi in 3 Rate a Tasso Zero

Cosa significa impatto zero?

Cosa significa impatto zero?

Proteggere le risorse naturali e la biodiversità, incoraggiare le persone ad agire in modo responsabile e vivere la quotidianità seguendo uno stile di vita ecologico. È questo l’impatto zero.

Il concetto di impatto zero, in un’ottica ambientale, è un concetto di base fondamentale per avviare un processo di consapevolezza nei confronti delle necessità del nostro pianeta. Un processo che porta all’adozione di azioni quotidiane che non alterano il bilancio naturale di CO2, metano e altri gas inquinanti del sistema ambientale di cui fanno parte (Fonte: Treccani)

Il problema dell’aumento delle emissioni di CO2

I crescenti consumi, l'industrializzazione e l'urbanizzazione minacciano non solo la sostenibilità dell'ambiente in cui viviamo, ma anche la salute delle persone in tutto il mondo. Le nostre emissioni di CO2 continuano ad aumentare, soprattutto nei trasporti.
Della pericolosità delle emissioni di CO2 ne avevamo parlato nel nostro ultimo articolo. Non c'è nulla di sbagliato nel gas CO2 stesso. Il problema è che l’essere umano ha prodotto e continua a produrre una quantità di CO2 così grande che quella nell'atmosfera è diventata pericolosa. Le emissioni di CO2 infatti, con l'alta produzione di gas, petrolio e carbone, entrano nella nostra aria pulita e creano uno strato invisibile intorno alla terra. Questo strato trattiene il calore all'interno della terra e questo processo, chiamato effetto serra, causa il riscaldamento globale. L'anidride carbonica è infatti un gas serra, che può rimanere nell'atmosfera per migliaia di anni e nuocere gravemente alla natura e a tutti gli esseri viventi.

L’importanza dell’impatto zero

In questo contesto risulta lampante l’importanza di avviare una strategia di impatto zero. Consumare solo la quantità di energia prodotta, raggiungere un equilibrio sostenibile tra la disponibilità e la domanda di acqua ed eliminare i rifiuti solidi inviati alle discariche, sono tra le più importanti azioni ad impatto zero. Azioni che stanno coinvolgendo anche alcune multinazionali come ad esempio la Novo Nordisk, l’azienda sanitaria danese che in questi mesi ha adottato una nuova strategia ambientale con l'aspirazione di avere zero impatto ambientale. La strategia a impatto ambientale zero si chiama Circular for Zero e si concentra sostanzialmente sull’ uso dell'elettricità, sul modo di progettare i loro prodotti e sulla loro catena di fornitori.

“Nel 2020, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di utilizzare il 100% di elettricità rinnovabile nella nostra produzione globale. Il passo successivo è trasformare i nostri processi aziendali per eliminare l'impronta ambientale dalle nostre operazioni. Entro il 2030, la nostra ambizione è di avere zero CO2 dalle nostre operazioni e trasporti”.

( Fonte: Novo Nordisk)

Impatto zero: le azioni consigliate dal WWF

Anche noi nella nostra quotidianità possiamo dare vita ad azioni semplici, ma dall’impatto davvero importante per l’ambiente. Il WWF ha stilato una lista di comportamenti consapevoli e sostenibili che ognuno di noi può mettere in atto ogni giorno. Abbiamo deciso di condividere questa lista con voi, per avere un'immagine immediata di quanto sia semplice dar vita a piccoli grandi gesti quotidiani in grado di fare davvero la differenza per l'ambiente in cui viviamo. Ecco le 10 azioni indicate dal WWF.

  • Spegni completamente le apparecchiature come televisori e stereo quando non le usi;
  • Scegli elettrodomestici e lampadine a basso consumo energetico. Risparmia acqua: alcuni semplici passaggi possono fare molto per risparmiare acqua, come chiudere il rubinetto quando ti lavi i denti o ti fai la barba;
  • Cerca di raccogliere l'acqua usata per lavare le verdure e l'insalata per innaffiare le piante d'appartamento;
  • Abbassa le tende o chiudi le tende nelle giornate calde, per mantenere fresca la casa e ridurre l'uso di ventilatori elettrici o aria condizionata;
  • Lascia asciugare i vestiti naturalmente;
  • Tieni i coperchi sulle pentole durante la cottura per risparmiare energia;
  • Usa batterie ricaricabili;
  • Chiama il tuo governo locale per vedere se hanno un punto di smaltimento per batterie usate, vetro, plastica, carta o altri rifiuti;
  • Non utilizzare prodotti "usa e getta" come piatti e tovaglioli di carta o coltelli, forchette e bicchieri di plastica;
  • Invia saluti elettronici tramite e-mail, invece di biglietti cartacei. (Fonte: WWF)

«Ci deve essere un modo migliore per fare le cose che vogliamo, un modo che non inquini il cielo, o la pioggia o la terra». (Paul McCartney)
Come abbiamo visto questo modo c’è. Mettiamolo in atto e contribuiamo a salvare, con piccoli gesti quotidiani, il nostro pianeta! Stay Green.